Cornalin Valle D'Aosta DOC

Email
Vitigni 100% Cornalin, vitigno autoctono valdostano

Prezzo:
Prezzo: 8,66 €
Produttore: la Crotta di Vegneron
Descrizione

Il Cornalin, a metà del 1800, era uno dei vitigni autoctoni più diffusi a parità del Fumin e appena al
di sotto della famiglia degli Orious. Secondo i primi studi sull'ampelografia valdostana (1833-1838)
venne individuata l'area viticola compresa tra Saint Vincent e Verrayes come la zona a più ampia
diffusione di questo vitigno. Come per altri vitigni autoctoni l'avvento delle malattie fungine (Oidio,
Peronospora) e della Fillossera ne decretò l'abbandono portandolo alla quasi scomparsa. Solo un
meticoloso lavoro di recupero e di selezione degli individui rimasti da parte dell'Institut Agricole
Regional ha permesso di ricominciare a piantare questo vitigno. Il Cornalin è un vitigno di assoluto
pregio e grande personalità.
Qualifica Valle d’Aosta Cornalin
Zona di produzione Vigneti in esposizione sud nei comuni di Chambave e Verrayes a 600 mt slm
Terreno Morenico, sciolto sabbioso in forte pendenza
Vitigni 100% Cornalin, vitigno autoctono valdostano
Numero ceppi per ettaro 6500
Forma di allevamento Guyot, cordone speronato
Resa per ettaro 8500 kg
Vendemmia Metà ottobre
Vinificazione e affinamento In acciaio, con macerazione pre-fermentativa a freddo, fermentazione a 25 °C, macerazione per 10/12 giorni.
Affinamento di sei mesi in acciaio mantenendo, quando possibile, le fecce nobili di fermentazione fino all’epoca di imbottigliamento
Vista Rosso rubino, intenso con riflessi violacei
Olfatto Intenso, di buona persistenza, delicatamente speziato, con sentori di spezie e erbe di montagna
Gusto Vino secco, giustamente alcolico, di buona freschezza, presenta una tannicità morbida che elegantemente si armonizza con il ventaglio delle sensazioni gustative. Vino di grande carattere con chiusura gustativa che ricorda i frutti rossi ben maturi
Temperatura di servizio 16/18 °C
Abbinamenti Salumi e carni delle ricette tipiche valdostane